Umbria Digital Days, la fibra in Umbria. Sette giorni di ufficio stampa e copywriting per la manifestazione che ha segnato l’accensione della banda larga pubblica regionale.

L’evento clou è stata la cerimonia pubblica, che si è svolta nella sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni a Perugia, di accensione della fibra ottica dell’Umbria. E’ stato il presidente della Regione Catiuscia Marini ad attivare la banda ultra larga che ha collegato, in questa prima fase, 21 utenze pubbliche sparse in tutto il territorio umbro.

Dal 2002, con un investimento di circa 21 milioni di euro, sono state realizzati 600km di reti in fibra. Di questi 356km sono in dorsali, tratte con elevata capacità di trasporto. Il piano della Regione prevedeva la realizzazione di tre dorsali e, inizialmente, di cinque reti cittadine nelle principali città umbre (Perugia, Terni, Foligno, Città di Castello ed Orvieto), la rete aveva un duplice scopo: da una parte, collegare tutte le sedi della pubblica amministrazione, dall’altra rendere più appetibili gli investimenti degli operatori di telecomunicazione privati che, favoriti dalla presenza e disponibilità di infrastrutture, avrebbero potuto portare connettività in banda larga ed ultra larga ai cittadini e alle imprese umbre.

Oltre a curare la parte riguardante i comunicati stampa, è stato svolto, con la collaborazione dell’agenzia Kolorado, anche un lavoro di service televisivo (con riprese e interviste giornalistiche) e di preparazione professionali di slide.