Il progetto editoriale delle Distillerie Di Lorenzo, sito per una piccola media industria italiana.

Stiamo parlando di una delle più grandi imprese nella distillazione di alcool in Italia. Grappa e Brandy (la Di Lorenzo ha una delle più grandi riserve di acquavite invecchiata in Europa) sono tra i distillati che produce. Sono lo spirito e l’anima dell’azienda.

Il suo sviluppo è legato anche alla produzione di alcool industriale.
In pochi sanno che questo tipo di prodotto entra a far parte della nostra vista quotidiana più di quello che uno possa pensare.
Ad esempio, l’alcool lo ritroviamo nella panificazione (nel pane in cassetta che troviamo nel supermercato), ottimo contro le muffe, o nelle vernici, nei collutori, nei dentifrici, nei prodotti che usiamo per la pulizia di casa, ma anche nelle creme per la bellezza o nei profumi.

Sei le sezioni trattate. La produzione della distilleria è stata divisa in macro aree.

Una di queste riguarda l’energia. Una Distilleria ne consuma tantissima. Il processo di distillazione prevede l’uso del vapore e per produrlo serve, appunto, energia.
La Di Lorenzo la produce da sola, sia con l’impianto di biogas (recuperando il metano sprigionato dal processo di depurazione) sia attraverso il calore generato bruciando le vinacce essiccate.

In più il ciclo della produzione si conclude con il recupero dei semi delle vinacce (dai quali si ricava un olio particolarmente ricercato) e con la creazione degli ammendanti per il terreno che forniscono nuovo nutrimento ai campi.

Le ultime due sezioni sono dedicate all’azienda, la sua storia, il suo lavoro e, infine alla tutela ambientale, il rispetto per la natura. Le Distillerie Di Lorenzo hanno tra i più moderni impianti di depurazione in Umbria.

Progetto editoriale, testo, slogan, coordinamento fotografico della Writer Solution. Progetto grafico della SWA (Smart Web Application). Le foto sono di Armando Moriconi.